L'Associazione Il Labirinto per lo sviluppo di un bene pubblico

Gli orti didattici

Facendo un giro alla stacciaburatta questa estate!

Ho avuto il piacere di riscontrare gli effetti del corso di questo inverno e quelli della passione con un orto didattico bello e in piena forma.Complimenti alle insegnanti che hanno contribuito a questi risultati. SE avete altre foto dalle altre scuole mandatecele che le pubblichiamo volentieri!IMG_5269 IMG_5270 IMG_5271 IMG_5272 IMG_5275Autunno


In questo inizio di stagione il brusco calo delle temperature orienta le nostre scelte ortive solo su alcune specie. Le insalate innanzi tutto che si prestano bene ai piccoli spazi; se avete intenzione di creare una piccola serra, laboratorio di molte riflessioni, ancora meglio le insalate ve ne saranno grate. Si possono anche mettere fuori le più resistenti tipo i radicchi rossi e la regina di ghiacci e dentro la serra le più esigenti in modo da avere sotto occhio le diverse capacità di ciascuna pianta. Inoltre a fine mese piselli e fave possono già essere messi a dimora previa piccola lavorazione del terreno. IN questo periodo è tipico il topinambur che con i suoi fiori gialli che sembrano piccoli girasoli esplode un po’ ovunque. Buono da mangiare il tubero e ricco di proprietà è molto infestante però. Buon lavoro a tutti.

Adotta un pomodoro

Oggi ho seminato i pomodori nella serra dell’orto, la luna è quella giusta e anche la stagione. Mi veniva in mente, se fossi un insegnante, li seminerei anche io i pomodori, magari i ciliegini che sono più carini in una cassetta tenendoli poi dentro la scuola. Tutta la preparazione del semenzaio, della semina, delle dimensioni dei semi e della germinazione sono oggetto di approfondimenti molto interessanti e curiosi (i semi germinano al buio? Senza acqua? fuori?). Quando cominciano a crescere chiederei ai ragazzi di portare da casa un vasetto di yogurt, una bottiglia tagliata a metà o un vasetto e assicurandomi di fare i buchi sul fondo per far fuoriuscire l’acqua delle annaffiature, trapianterei i pomodorini dalla cassetta ad ogni singolo vasetto. A quel punto ogni ragazzo ha un suo vasetto(personalizzato) e adotta la pianta, vale a dire è sotto il suo diretto controllo. SE sta bene, se va annaffiata, se ha bisogno di un vaso più grande è compito suo da verificare ogni giorno. Mi piace l’idea di veder crescere da un seme quasi minuscolo una bella pianta di pomodoro e credo possa stupire anche i bambini. Alla metà di maggio si possono tenere anche fuori (stando attenti che qualcuno non se le prenda, non si sa mai); quando arriva il periodo delle vacanze ecco che le piantine se ne vanno con gli alunni nel senso che se le portano a casa e sarà loro compito gestirle per l’estate. Se muoiono o vengono abbandonate pazienza, ma quelle che riusciranno a produrre i loro succosi frutti faranno felici  i loro genitori adottivi!!! Buona fortuna! Ah dimenticavo, non è detto che questo esperimento vada fatto per forza con i pomodori, potete utilizzare anche gli altri semi, ad esempio le insalate (aspettando la prossima luna calante).

IMG_1688Gli orti didattici sono un’occasione per costruire all’interno dei percorsi scolastici, opportunità di approfondimento, esperienza pratica e fantasia di tutto ciò che ci lega alla terra. Non solo nutrimento e sostenibilità ma anche scoperta, curiosità, recupero e possibilità di riprodurre un po’ di bellezza di cui noi, siamo stati nel tempo passato, maestri. Questa pagina vuole servire da supporto, sostegno e stimolo alle insegnanti impegnante negli orti e giardini didattici. Abbiamo preso spunto su internet e aggiunto la nostra esperienza. Speriamo vi sia di aiuto. E’ l’inizio di un viaggio e quindi buona fortuna!

Iniziamo dal calendario delle semine di Febbraio e Marzo. La prima raccomandazione è sul terreno. Non si lavora quando è zuppo d’acqua o gelato perché si rischia di fare solo danni. Bisogna aspettare che si asciughi o sgeli pur restando umido. Lo stesso vale per l’estate, le lavorazioni non si fanno quando il terreno è troppo secco. Ricordatevi che la fertilità si mantiene se il terreno è “coperto” o dalle colture, o dalle piante da sovescio o dalle foglie o da quello che riuscirete a inventarvi!

CALENDARIO LAVORI

Durante il corso abbiamo parlato dell’importanza della Luna e della sua influenza sulla crescita vegetativa. Ecco in breve sintesi cosa seminare con luna crescente (forma una C) e luna calante (forma una D). 

Cosa seminare in luna crescente: gli ortaggi da frutto (cetriolo, melonipomodori, zucchine, zucche, melanzana, peperone, anguria) e le leguminose (favepisellifagioli, fagiolini, fagiolo nano) Ma poi ci sono delle eccezioni: la carota e il prezzemolo, perché sono ortaggi a crescita lenta e luna crescente ne stimola lo sviluppo; il basilico che si semina in luna crescente, ma si trapianta in luna calante; rucola, agretto, cardo. In luna crescente si seminano e si trapiantano anche le aromatiche: acetosa, aneto, coriandolo, crescione, cuminomentaerba cipollinaorigano, ecc.

Cosa seminare in luna calante: gli ortaggi da foglia per evitare che vadano presto a seme (lattuga cappuccio, lattuga da taglio, radicchio, valerianella, bietola da coste, indivia riccia, scarolaspinacio) e quelli da bulbo o da radice (aglio, cipolla, patatarafano, topinambur, porro, rapa, ravanello, scalogno, barbabietola, ma anche finocchio e sedano). In luna calante  anche la messa a dimora dei carducci e dei polloni del carciofo.

Per quanto riguarda le varie specie di cavoli (cavolfiore, cappuccio, broccolo, verza, ecc.) esistono due scuole di pensiero: molti li seminano in luna calante (cappuccio, verza), ma alcuni li seminano in crescente e li trapiantano in calante. Sembrano però tutti d’accordo su quella del cavolfiore e del cavolo broccolo che si effettua in crescente.

Può essere utile sperimentare quanto detto in merito alla luna. Infatti far scoprire ai bambini l’importanza dell’influenza lunare può produrre una magia simile a quella che si scopre con le maree. L’esercizio potrà essere quello di seminare una stessa bustina di semi, in parte a luna calante e in parte a luna crescente nelle medesime condizioni di temperatura ed esposizione (per esempio in classe) e verificare la germinazione e la crescita. A volte il risultato può avere poche differenze, altre volte invece molte. Ricordatevi che l’orto e’ vivo, segue dei ritmi naturali, immutati da sempre, ogni seme e’ predisposto per crescere con delle necessita’ di luce, temperature, ossigeno specifiche ed anche la durata del giorno (si chiama fotoperiodo ) e’ basilare per la riuscita del vostro orto. Questo offre l’opportunità per chi la sa cogliere di entrare in contatto con la Natura e imparare, perche’ no, la pazienza. Ogni ortaggio ha una TEMPERATURA MINIMA DI GERMINAZIONE, al di sotto (e spesso nemmeno al di sopra) della quale la pianta non nasce .

Ecco cosa si può seminare nelle diverse condizioni climatiche, ovvero in semenzai protetti o all'aperto.

Febbraio 2015 

Dal 19 Febbraio al 4 Marzo c'è la luna crescente

Semine in letti caldi o SEMENZALI PROTETTI (tipo dietro finestre delle aule o a casa dei bambini in vasetti) : Cavoli, Sedano, Pomodori, Cetrioli, Zucchini, Ravanelli, Peperoni.

Semine nell’orto in piena terra: Cicorie, Biete, Rape, Spinaci, Barbabietole, Lattughe, Cipolle, Rucola, Carote, Ravanelli, Fave, Piselli. Piantagioni e trapianti: Bulbilli di cipolla, Aglio, Asparagi (zampe), patate (sino a metà marzo).

Si piantano le Fragole (facendo piantine dagli stoloni ovvero dei prolungamenti della parte vegetativa che terminano con una nuova piantina) e le asparagiaie, si possono moltiplicare sino a tutto marzo i Carciofi da carducci, si sarchia e si iniziano le concimazioni a tutte le piante legnose ed erbacee.
Per lavorare nell’orto, si aspetti che la terra sia ben drenata dall'acqua delle piogge; è da tener presente che le semine e piantagioni fatte in terra troppo bagnata non vengono mai bene.

Specie da fiore ornamentali per arricchire l’orto:

Si possono seminare in vasetti in ambienti protetti: Bocca di leone, Primula, Verbena, Amaranto, Asparago, Dahlia, Garofano, Viola, Calendula, Nasturzio, Salvia, Tagete, Digitale, Petunia, Portulaca.
Semine in piena terra: Pisello odoroso, Iberis perenne, Speronella, Papavero, Fiordaliso.

Marzo 2015

La luna Calante è dal 5 al 20; dal 21 quindi luna crescente.Zinnie

Nell’orto –

Semine in letti caldi o SEMENZALI PROTETTI (tipo dietro finestre delle aule o a casa dei bambini in vasetti): Peperoni, Cavoli estivi, Zucchini, Melanzane, Pomodori, Basilico, Sedano, Zucche.

Semine nell’orto in piena terra: Piselli, Biete, Prezzemoli, Barbabietole, Pomodori, Rucola, Cipolle, Carote, Ravanelli, Cicorie, Porri, Rape, Valeriana, Lattughe, Spinaci, Patate. Piantagioni e trapianti: Bulbilli di cipolla, carducci di carciofo.

Si incominciano le semine, ad intervalli di una quindicina di giorni, di Ravanelli, Minutina, Cicoria da taglio, Lattuga e Piselli, per avere le raccolta scalate. Si effettuano i trapianti di Cipolle e Porri.

Si sarchia, si concima e si rincalza tutto quanto è già sviluppato.
Specie da fiore ornamentali per arricchire l’orto:
Si possono seminare in vasetti sempre in ambienti protetti: Calendula, Asparago, Amaranto, Salvia, Petunia, Bocca di leone, Verbena, Garofano, Tagete, Portulaca, Dahlia, Nasturzio, Digitale, Primula. 
Semine in piena terra: Campanella, Calendula, Godezia, Zinnia, Fiordaliso, Astro, Zucchetta ornamentale, Pisello odoroso, Crisantemo, Nasturzio, Elicrisum, Garofano, Petunia. 
 Piantagioni e trapianti - bulbi: Ranuncolo, Agapanto, Anemone, Gladiolo, Lilium, Ciclamino, Mughetto, Amaryllis, Calla, Begonia, Peonia, Iris, Dahlia, Gloriosa.
 

Un aspetto che può essere sviluppato con i bambini anche come ricerca e sperimentazione diretta sul campo e che con l’arrivo della primavera diventa ancora più visibile è:

-Le piante camminano ? E se si, come?

IMG_1650

 

Commenti su: "Gli orti didattici" (1)

  1. Cristiina D.G ha detto:

    Bella l’idea di utilizzare i cerchi di taglio del tronco come camminamento…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: