L'Associazione Il Labirinto per lo sviluppo di un bene pubblico

Archivio per settembre, 2011

Iniziati i lavori al laghetto

Dall’inizio del mese il laghetto del parco è interessato da lavori di adeguamento alle nuove normative regionali. Tali norme prevedono una riduzione della portata dell’invaso e una risistemazione della diga. Il cantiere dovrebbe chiudersi entro Novembre. Le foto si riferiscono al progressivo svuotamento. La Polizia Provinciale è intervenuta successivamente. Il nostro stupore è stato tanto perché da queste parti non è facile vedere la Polizia provinciale, ma questa volta si sono presentati ben in 14 armate di mezzi (ben sette fra cui tre mezzi della protezione civile), barca, pompa, reti, calosce  pronti a salvare i poveri pesci del laghetto sopravvissuti all’estate. E con sorpresa generale i grandi pesci, le carpe per intendersi, non c’erano più, probabilmente vittime a nostra insaputa nella padella di qualche avventuroso pescatore bracconiere affamato.  In questi 13 anni di gestione ne abbiamo viste di problematiche ambientali nella zona, e una presenza così massiccia di uomini e mezzi per qualche chilo di pesce lascia basiti e invita a riflettere sull’uso delle risorse pubbliche e sulla difesa del territorio. Ci aspettavamo anche un passaggio più discreto da parte di un organo che dovrebbe tutelare il nostro territorio, e invece non è stato così. Ma l’Italia è anche questo e spiace ogni volta constatarlo. Contiamo di riaprire il laghetto a partire dall’anno nuovo ormai, sia per completare i lavori anche quelli della strada distrutta dal passaggio dei mezzi provinciali, sia per permettere all’invaso di recuperare con l’acqua piovana, la sua portata definitiva. Ci scusiamo per i disagi. Entro Novembre dovrebbero cominciare anche i lavori per la trasformazione delle strutture in basso, all’entrata del parco di cui tratteremo successivamente.