L'Associazione Il Labirinto per lo sviluppo di un bene pubblico

Archivio per gennaio, 2011

Buone nuove

Durante le festività natalizie ho ritrovato il piacere di camminare a piedi, ovvero di rispolverare il più antico e potente strumento di movimento che l’uomo abbia mai conosciuto e perfezionato. Anche se le città non sono più a misura d’uomo, anzi spesso sembrano accessibili, per segnaletica in particolare, solo alle macchine, muoversi nei boschi e sulle strade di campagna ha ancora un fascino particolare, per me che lo faccio di mestiere. Tuttavia con dispiacere misuro lo scorrere del tempo e soprattutto il graduale e inarrestabile abbandono di quelle terre che ci hanno permesso di arrivare fin qui sani e salvi. Non i telefonini, le macchine, la tecnologia, ma quei campi pieni di olivi, di alberi da frutta e di memoria, e soprattutto quelle strade massicciate fatte a mano con un’opera certosina e fondamentale per gli spostamenti. Anche la Via di San Zanobi, che porta alla cappella del patrono di Scandicci sembra subire la stessa sorte, scavata dalle acque, offesa dal passaggio selvaggio e irriverente delle moto, usata ormai solo qualche volta e destinata lentamente a chiudersi e trasformarsi in bosco…forse. Avrà visto altri splendori quella strada così bene fatta e importante da raggiungere lo scollino di Valicaia. Buon anno a tutti